Dà di matto perché il bimbo ha l'influenza e non può uscire: botte all'ex

L'uomo è stato allontanato dalla abitazione, ma non prima di essere stato edotto della denuncia nei suoi confronti alla Autorità giudiziaria per le sue azioni violente. 

Aveva deciso di tornare a vivere con i genitori dopo essersi lasciata con il compagno da poco. L'ex si presenta così alla porta, urlando di volere il bambino per l'intera giornata come disposta dal Tribunale dei minori. Al diniego della madre ne scaturisce una litigata.

La giovane di soli 20 anni, decide così di fargli vedere il piccolo per placare gli animi. Ma quando la madre comunica all'ex compagno che è meglio non far uscire il piccolo perchè influenzato, l'uomo va su tutte le furie. Schiaffi in faccia e mani sul collo alla ex, cui strappa dalle mani il telefonino che finisce in frantumi per terra; spintoni a sua madre intervenuta in sua difesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrivo della Polizia riporta la calma; entrambi pretendono di avere ragione. Lui viene allontanato dalla abitazione, non prima di essere stato edotto della denuncia nei suoi confronti alla Autorità giudiziaria per le sue azioni violente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

Torna su
PerugiaToday è in caricamento