menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cacciato più volte, invece è ai Tre Archi a terrorizzare i negozianti e a rubare cellulari

Ha ignorato diversi ordini del Questore di Perugia di lasciare la città: individuato alle scalette del Duomo e denunciato

Gli ordini del Questore di Perugia per lui erano carta straccia. Tanto da ignorarli. E da tempo “terrorizzava” i negozianti e locali della zona dei Tre Archi. Violento e sgradito. E reagiva malissimo quando qualcuno gli chiedeva di andarsene.

Ieri sera lo straniero, successivamente identificato per un cittadino kosovaro è entrato in un locale e, all’ennesima richiesta del proprietario di andarsene, ha reagito minacciandolo. Uscito dal bar, inoltre, ha notato lo scooter del titolare parcheggiato fuori e lo ha scaraventato a terra, spaccando lo specchietto. A quel punto il proprietario ha chiamato il 113 ma all’arrivo della Volante l’uomo si era già allontanato.

Dagli accertamenti svolti dai poliziotti, è emerso che un altro titolare di bar del centro era stato vittima del medesimo soggetto che nel pomeriggio gli aveva rubato il cellulare. Gli agenti lo hanno individuato alle scalette del Duomo e fermato. L’uomo, privo di documenti, veniva accompagnato in Questura. I numerosi alias hanno complicato l’identificazione del kosovaro.

A suo carico sono emersi anche svariati pregiudizi e precedenti per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti oltre che numerosi provvedimenti questorili di allontanamento dal territorio nazionale l’ultimo dei quali emesso dal Questore di Perugia lo scorso luglio.

L’uomo è stato denunciato per minacce e danneggiamento aggravato nonché furto ed inottemperanza all’ordine del Questore.

      

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento