Nuove accuse choc contro (l'ex) Don Lucio in comunità: ma il giudice scrive la parola "fine"

Il Gip ha archiviato la posizione di Lucio Gatti, l'ex sacerdote tornato alla vita laica, che lo vedeva nuovamente indagato a seguito di due denunce da parte di ex ospiti di una comunità

Scritta la parola fine sul caso Don Lucio, l’ex parroco e numero uno della Caritas perugina tornato alla vita laica dopo un lungo periodo (5 anni) di sospensione dal sacerdozio. L’ex parroco nel 2014 ha patteggiato due anni con pena sospesa per presunte molestie all’interno di una comunità da lui gestita.  Nel 2016 e nel 2017 altre due denunce - querele travolgono ancora Lucio Gatti; quelle presentate da parte di due ex ospiti della comunità, ad un anno di distanza l’una dall’altra, e che raccontano di altri presunti abusi perpetrati dal parroco (all’epoca dei fatti). In una di queste denunce, inoltre, spicca anche la figura di un altro ospite che avrebbe obbligato una presunta vittima a subire atti sessuali.

"Molestato quando ero in comunità da Don Lucio e un altro ragazzo", il pm chiede l'archiviazione

Il pubblico ministero aveva chiesto l’archiviazione per entrambi gli indagati (Don Lucio e l’ex ospite), sostenendo che non erano emersi elementi confermativi a supporto della tesi accusatoria. La difesa aveva presentato opposizione alla richiesta di archiviazione e l’udienza camerale era stata fissata lo scorso 5 maggio. Il Gip Piercarlo Frabotta ha accolto le richieste formulate dal pm ed ha disposto l'ordinanza di archiviazione a seguito di opposizione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento