menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine dal sito collevalenza.it

Immagine dal sito collevalenza.it

Delirio al Santuario: sogna Madre Speranza e da Verona arriva a Todi, ma poi crea il caos e scambia i carabinieri per Satana

I carabinieri hanno cercato a lungo di calmarlo, dopo che il 27enne aveva anche aggredito un uomo con uno spintone. Il ragazzo alla fine è stato riaffidato alle cure della famiglia

Delirio al Santuario di Collevalenza, a Todi. Nella tarda serata di martedì 27 marzo, un giovane di 27 anni si è presentato alle porte del santuario gestito dalle suore dicendo di esssere arrivato fin l' dopo una "visione" di Madre Speranza. Una situazione che è apparsa subito anomala a una delle suore presenti, dato che il giovane avrebbe iniziato ad utilizzare delle frasi sconnesse. Vedendo i toni aggressivi rivolti alla suora, uno dei presenti è intervenuto, ma il 27enne gli si sarebbe scagliato contro dandogli uno spintone e mettendogli una mano in faccia.

Subito allertati i carabinieri della compagnia di Todi,i militari si sono precipitati sul posto per cercare di sedare la situazione e calmare il ragazzo, che nel frattempo continuava a parlare in maniera sconnessa ai militari, scambiandoli per "Satana". Sul posto è arrivata anche un'ambulanza del 118. A poco a poco, grazie anche all'intervento dei carabinieri, la situazione è riuscita a tornare alla normalità e il 27enne, già in cura per problemi pischiatrici, è stato riaffidato alle cure della famiglia, intervenuta a seguito della chiamata delle forze dell'ordine. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Umbria, sanità in lutto: è morto il dottor Giulio Tazza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento