Sicurezza, diminuiscono i reati in Umbria: a Perugia -10,7% e a Terni -11,5%

Il bilancio del Decreto Salvini: calano le denunce e il numero di stranieri accolti. Previsti nuovi strumenti per aggredire le grandi piazze di spaccio, isolare balordi e sbandati, per effettuare sgomberi

Nel 2019 l’Umbria ha registrato un calo del 10,9% dei reati rispetto al primo trimestre di un anno fa. A Perugia si attesta ad un -10,7%, -11,5% a Terni. Forte riduzione anche per la presenza di stranieri ospiti delle strutture di accoglienza: da 2.826 al 13 maggio 2018 a 1.917 al 13 maggio 2019, con un calo del 32,17%, così diviso: a Perugia -36,13%, -22,36% a Terni.

I dati sono stati illustrati dal ministro Matteo Salvini sulla base del monitoraggio svolto periodicamente dal Viminale su reati e accoglienza sulla base degli strumenti definiti con il decreto sicurezza e alla luce del provvedimento Bis. “Vogliamo fare sempre di più e meglio - spiega il ministro Salvini - i numeri sono rassicuranti, ma non ci accontentiamo. Abbiamo segnalato agli amministratori locali nuovi strumenti, in collaborazione con le prefetture, per aggredire le grandi piazze di spaccio, isolare balordi e sbandati, per effettuare sgomberi”.

Incrociando i dati delle forze dell’ordine, del Tribunale e della Procura di Perugia emerge anche che le rapine sono state 169, con un calo del 15,08%, le estorsioni 97 (-28,15%), i reati di usura scoperti sono 4, come le associazioni per delinquere e nessun caso riconducibile a fenomeni mafiosi. Più insidioso, anche secondo il procuratore generale Fausto Cardella, il reato di riciclaggio, nascosto nelle pieghe delle compravendite immobiliari e commerciali, dei fallimenti e delle bancarotte fraudolente.

Impressiona il numero di reati legati a truffe classiche e raggiri sul web: 1.986. Anche i furti destano preoccupazione: 1.213 denunce per scippi, 2.743 quelli in abitazione, 956 negli esercizi commerciali e 267 di auto e motocicli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento