La città che cambia, Decathlon accelera: tutto pronto per lo sbarco

La multinazionale ha accettato tutte le richieste di modifica del progetto chieste dal Comune per evitare nella zona delle Quattro Torre un affollamento sulle strade...

La multinazionale Decathlon è sempre più vicina e decisa a sbarcare a Perugia. L'insediamento è previsto nella zona di confine tra il capoluogo e Corciano nell'area delle Quattro Torri. Il colosso dello sport ha infatti accettato tutte le richieste di modifica del progetto che sono state chieste dal Comune per evitare il collasso viario dell'area già ora a rischio collasso. La notizia è stata data in Commissione Urbanistica dall'assessore Valeria Cardinali che ha risposto al consigliere Emanuele Prisco del Pdl. Il progetto concordato con Decathlon prevede la creazione di una bretella che collegherà la zona di Lacugnano con Santa Sabina. E sarà ad esclusivo carico di Decathlon.

Oltre a questo  il Comune aveva richiesto all’azienda di realizzare uno studio approfondito tramite una simulazione del traffico. In questo lasso di tempo la proprietà ha fatto questa simulazione ed ha consegnato i risultati agli uffici comunali. Tutte variazione che sia il Comune di Perugia che di Corciano hanno reputato positive:grazie alle opere a carico di Decathlon, la nuova viabilità sarà in grado di assorbire non solo il traffico ulteriore dovuto all’insediamento, ma anche parte di quello oggi esistente.Una stima di massima dei tempi, tenuto conto della volontà espressa più volte da Decathlon di volere procedere nel pieno rispetto degli stessi, consente di affermare che entro la fine della legislatura vi potrà essere l’inizio dei lavori.

"La simulazione sul traffico effettuata da Decathlon - ha concluso l'assessore Cardinali - tiene conto anche della prossima apertura presso l’ex Quasar della Conad. Quanto alla eventualità di realizzare un’uscita della superstrada per le auto provenienti dal lago, Cardinali ha ricordato che Anas, tenuto conto della morfologia del luogo, ha già in passato riferito dell’impossibilità di procedere a tal tipo di intervento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento