rotate-mobile
Mercoledì, 29 Marzo 2023
Cronaca

Va allo stadio nonostante il Daspo, riconosciuto e denunciato: tifoso patteggia in tribunale

Condannato, con pensa sospesa, a 2 mesi e al pagamento di una multa

Al richiamo dello stadio e della partite non si può resistere, neanche quando sei destinatario di un provvedimento che ti vieta di avvicinarti ai luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive.

È quanto accaduto a un tifoso, assistito dall’avvocato Luisa Manini, che è stato riconosciuto dalle forze dell’ordine nei pressi di uno stadio, in una città della provincia di Perugia, ed è stato denunciato per violazione del Daspo.

In tribunale l’imputato ha patteggiato a 2 mesi, 20 giorni e una multa di 6mila euro, con pena sospesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va allo stadio nonostante il Daspo, riconosciuto e denunciato: tifoso patteggia in tribunale

PerugiaToday è in caricamento