rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Assisi

Santini e preghiere strappate davanti ad un bar a Santa Maria degli Angeli, denunciato un 56enne

L'uomo si voleva vendicare per non aver ricevuto un aiuto economico da frati e suore. Le sedie del locale disposte a formare una croce

Un tappeto di santini e foglietti di preghiere, strappati, e le sedie esterne di un bar posizionate in forma di croce. E' quanto si è trovata di fronte la titolare di un bar a Santa Maria degli Angeli quando è andata a riaprire l'attività.

Visionando le telecamere di sicurezza scorgeva la sagoma di una persona aggirarsi nelle prime ore della notte proprio davanti al suo bar. Gli agenti del Commissariato, informati della vicenda, si mettevano alla ricerca della persona, ritenuta responsabile dell'atto offensivo. 

E lo individuavano in un uomo che nella stessa fascia oraria veniva ripreso dalle telecamere di sorveglianza della stazione di Assisi-Santa Maria degli Angeli. Riuscendo a dare un'identità al sospetto.

L’esito delle indagini ha permesso di accertare che si trattava di un 56enne, di origini liguri, senza fissa dimora, con numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e raggiunto da numerosi di fogli di via da diversi comuni.

L’uomo si era presentato presso alcune strutture religiose della zona per chiedere denaro, ma non avendo ottenuto quanto richiesto aveva deciso di vendicarsi con un gesto sacrilego.

Denunciato per il reato di vilipendio alla religione è stata avviata la procedura per l’emissione del foglio di via dal Comune di Assisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santini e preghiere strappate davanti ad un bar a Santa Maria degli Angeli, denunciato un 56enne

PerugiaToday è in caricamento