rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

Capanne, detenuta danneggia la finestra dell'infermeria del carcere: condannata

Alla donna è stata inflitta una pena di 4 mesi per i danni provocati

Quattro mesi di reclusione per aver danneggiato una finestra del carcere femminile di Perugia.

L’imputata, una italiana di 44 anni difesa dall’avvocato Fabrizio Castelvecchi, era accusata di danneggiamento “perché all’interno del reparto infermeria della casa circondariale Capanne di Perugia, danneggiava la finestra delle stanza di pernottamento numero 11 e dunque esposta per necessità e consuetudine alla pubblica fede, rompendo il vetro”.

La donna era stata portata in infermeria dopo aver accusato un malore, ma una volta lì aveva iniziato a innervosirsi e lamentarsi, per prendersela poi con i mobili che si trovavano nei locali, fino a danneggiare la finestra.

Una volta riportata la calma, le agenti avevano provveduto a stilare un rapporto e poi era scattata la denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capanne, detenuta danneggia la finestra dell'infermeria del carcere: condannata

PerugiaToday è in caricamento