Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Coronavirus, appena 1.300 vaccinati ieri e i prenotati scendono sotto quota 10mila

Utilizzato il 98% delle oltre 2 milioni di dosi consegnate. Il commissario D'Angelo invita a completare la vaccinazion e il 21 marzo chiude il centro vaccinale di Solomeo

Prenotati sotto quota 10mila e 1.300 vaccinati ieri. Sono i numero della vaccinazione in Umbria che sembra aver raggiunto ormai il suo punto massimo, con appena il 15% della popolazione umbra che risulta non vaccinata. E se il commissario regionale D’Angelo invita a vaccinarsi, Cucinelli annuncia che il 21 marzo chiude il centro vaccinale di Solomeo.

Gli umbri vaccinati con terza dose sono già 539.040 (+745 rispetto a ieri 23 febbraio, +0,14%), cioè il 62,72% della popolazione umbra che può vaccinarsi. Gli umbri che hanno completato il ciclo vaccinale con due inoculazioni sono 739.747 (+501 rispetto a ieri, +0,068%, l’85,69%). Le prime dosi raggiungono il totale di 739.630 inoculazioni (+87 rispetto al 23 febbraio, +0,012%, l’85,75% della popolazione regionale). I vaccinati nella giornata di ieri sono stati 1.333.

Sono 9.652 le persone che finora hanno fissato l'appuntamento secondo i dati sul portale della Regione.

In base al report governativo sui vaccini aggiornato alla mattina del 24 febbraio 2022 l'Umbria ha utilizzato finora il 98,9% per cento delle dosi fornite, cioè 1.993.479 dosi somministrate su 2.015.184 consegnate. Nel sito della Regione risultano 2.021.111 dosi consegnate e 1.443.165 dosi somministrate.

Il commissario regionale D’Angelo ha rinnovato l’invito, a chi non lo avesse già fatto, a vaccinarsi: “La vaccinazione – afferma il commissario – rimane il pilastro fondamentale di difesa contro il covid. Purtroppo, gli ospedalizzati e i deceduti sono prevalentemente soggetti che non hanno completato il ciclo vaccinale con la terza dose, o non vaccinati. Anche oggi i due decessi registrati sono di due donne over 80, entrambe non vaccinate. Questo dato – conclude D’Angelo - dovrebbe far riflettere coloro che ancora non sono convinti”.

“Il 21 marzo chiudiamo il centro vaccinale a Solomeo – ha annunciato Brunello Cucinelli a Milano, a margine della presentazione della collezione donna per il prossimo inverno - Abbiamo condotto questa pandemia nel migliore modo al mondo. Oggi abbiamo il 90% di vaccinati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, appena 1.300 vaccinati ieri e i prenotati scendono sotto quota 10mila
PerugiaToday è in caricamento