Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca

Coronavirus, vaccinazioni a rilento: appena mille umbri per prima e seconda dose, quasi il doppio per il richiamo booster

In Umbria utilizzato il 99% delle forniture. Sono 22mila i prenotati per i centri vaccinali e le farmacie

La campagna vaccinale contro il Covid rallenta ancora, con appena 20mimla prenotati e una quota giornaliera di inoculazione ormai stabilmente sotto 4mila. La platea dei vaccinati è, comunque, molto alta: utilizzato il 99% delle dosi fornite, oltre l’80% per prima e seconda dose e al 61% per il richiamo booster.

La previsione della fine dell’ondata prodotta dalla variante Omicron e la speranza che con la primavera le cose migliorino posso aver inciso sul calo del numero di vaccinati che è evidente. Le terze dosi sono ormai dimezzate rispetto ai dati di alcune settimana fa, mentre la seconda dose vive ancora la spinta di quanti hanno fatto la prima dose a dicembre e adesso completano il ciclo, comunque sotto le mille dosi giornaliere.

Gli umbri vaccinati con terza dose sono già 524.813 (+1.802 rispetto a ieri 9 febbraio, +0,34%), cioè il 61,14% della popolazione umbra che può vaccinarsi. Gli umbri che hanno completato il ciclo vaccinale con due inoculazioni sono 728.628 (+923 rispetto a ieri, +0,13%, l’84,46%). Le prime dosi raggiungono il totale di 736.959 inoculazioni (+284 rispetto al 9 febbraio, +0,039%, l’85,49% della popolazione regionale). I vaccinati nella giornata di ieri sono stati 3.009.

Sono 22.986 le persone che finora hanno fissato l'appuntamento secondo i dati sul portale della Regione.

In base al report governativo sui vaccini aggiornato alla mattina del 9 febbraio 2022 l'Umbria ha utilizzato finora il 99,8% per cento delle dosi fornite, cioè 1.964.593 dosi su 1.968.384 consegnate. Nel sito della Regione risultano 1.974.311 dosi consegnate e 1.428.497 dosi somministrate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, vaccinazioni a rilento: appena mille umbri per prima e seconda dose, quasi il doppio per il richiamo booster
PerugiaToday è in caricamento