menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, dopo magistrati e cancellieri anche gli avvocati inseriti nel piano vaccinale

La comunicazione dalla Regione e dal commissario per l'emergenza nella serata di ieri

Ieri mattina la protesta, ufficiale, per non aver inserito gli avvocati nel piano vaccinale (richiesta avanzata ad inizio febbraio), in serata la risposta dalla Regione Umbria e dal commissario per l'emergenza: anche i legali rientrano nelle categorie che operano nei servizi essenziali. Quindi devono essere vaccinati.

"Rappresentiamo ai colleghi che le nostre legittime istanze di inserire anche l’avvocatura distrettuale nel piano vaccinale del comparto giustizia, unitamente ai magistrati e al personale amministrativo, sono state finalmente accolte dalla Regione dal commissario Emergenza Covid, come da comunicazione pervenuta agli Ordini" di Perugia, Spoleto e Terni, riferisce una nota congiunta dei presidenti dei tre ordini professionali dell'Umbria.

"Si è posto così rimedio all’iniziale mancata inclusione degli avvocati nella categoria dei lavoratori dei servizi essenziali" termina la nota dei presidenti Stefano Tentori Montalto (avvocati di Perugia), Francesco Emilio Standoli (Terni) e Maria Letizia Angelini Paroli (Spoleto)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento