Cronaca

Vaccini, oltre 200 casi di re-infenzione dopo doppia-dose, ma i dati sui contagi dai 70enni in su fanno ben sperare

Complessivamente ad oggi 22 aprile, in Umbria sono state somministrate 250.202 dosi di vaccino di cui 101.074 a over 80, 23.875 alla popolazione di età compresa tra i 70 e 79 anni

Passano le settimane, i dati si accumulano ma ancora non sono sufficienti per avere un quadro scientifico certo sulla reale portata della copertura dei vaccini ai soggetti a cui è stato somministrata la doppia dose di iPfizer o Astrazeneca o Moderna. Ma in ambienti sanitari dell'Umbria si parla, secondo primi rilievi, di un dato leggermente superiore (di copertura al virus) rispetto agli standard scientifici acclarati dai comitati internazionali in fase di sperimentazione.

Un elemento che fa ben sperare è la continua discesa dei contagi nelle due fasce di età attualmente in fase di vaccinazione: ovvero gli over 85 e i 65-79enni. Il caso degli over 85 - i primi ad essere vaccinati dal gennaio 2021 - rende bene l'idea: si è passati da un picco di metà febbraio di 350 ogni 100mila abitanti all'attuale 50 ogni 100mila abitanti. La fascia di età, fatta eccezione per gli 80enni, con minor indice di contagio si conferma quella dei 70enni, la cui curva p nettamente più in basso rispetto alle altre. Indicazioni ufficiose ma che possono essere una cartina tornasole sulla validità dei vaccini.

Ma non ci sono solo buone notizie: su 250.202 dosi di vaccino diverse centinaia non sono andate a buon fine. Nei dati del nucleo epidemiologico sono stati accertati 597 casi di re-infenzione al virus dopo la prima dose, 244 dopo la seconda dose. Numeri decisamente bassi ma che sono in fase di studio anche per capire la potenza di certi varianti del Coronavirus, come la brasiliana, considerata quella che in alcuni soggetti riesce a farsi beffa di tutte le marche in distribuzione di vaccino. Sul fronte degli effetti collaterali nessun malore mortale, casi limitati di effetti collaterali che principalmente passano in 24 ore (febbre, nausea, emicranea, irritazioni cutanee). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, oltre 200 casi di re-infenzione dopo doppia-dose, ma i dati sui contagi dai 70enni in su fanno ben sperare

PerugiaToday è in caricamento