Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, Umbria seconda in Italia per somministrazione di vaccini

Sono oltre 236mila le persone che hanno ricevuto una dose o entrambe: utilizzato il 92% delle 256mila le dosi consegnate

La campagna di vaccinazione contro il Covid-19 della Regione Umbria ha raggiunto quota 236.932 (+1.928) tra i vaccinati, cioè coloro che hanno ricevuto la prima dose di vaccino e quelli che ai quali è stata inoculata anche la seconda dose.

Secondo i dati del ministero sono state consegnate, in Umbria, 256.465 dosi (=) e ne sono state somministrate 236.932 (+1.928), pari al 92,4% (dati sono aggiornati alle 6 di questa mattina). UN dato che colloca la regione subito dietro al Veneto (92,6%).

Tra i vaccinati 140.052 sono donne e 96.880 uomini. La suddivisione per fasce d’età vede 9.059 (+298) vaccinati tra 20 e 29 anni; 16.672 tra 30 e 39 anni; 23.382 nella fascia 40-49 anni; 30.427 tra 50-59 anni; tra i 60 e 69 anni i vaccinati sono 23.427; 34.933 tra 70 e 79 anni; 79.644 sono i vaccinati nella fascia d’età 80-89 anni; 19.345 tra 90 e più. Risultano vaccinati anche 230 individui nella fascia d’età16-19.

Il resoconto giornaliero della vaccinazione al 19 aprile dei vaccinati secondo le categorie è il seguente:

Operatori sanitari e sociosanitari: 47.318 (+67);

Personale non sanitario: 7.468 (+3);

Ospiti strutture residenziali: 8.816 (=);

Ultra ottantenni: 94.017 (+887);

Forze armate e di polizia: 3.501 (+21);

Personale scolastico: 19.427 (+41);

Altro: 56.385 (+909).

vaccini-5

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Umbria seconda in Italia per somministrazione di vaccini

PerugiaToday è in caricamento