Cronaca

Coronavirus, i dati del 22 aprile: l’Umbria cresce ancora per numero di vaccinati

Sono oltre 250mila le persone che hanno ricevuto una dose o entrambe: utilizzato l’85% delle 293mila le dosi consegnate

La campagna di vaccinazione contro il Covid-19 della Regione Umbria ha raggiunto quota 250.202 (+3.529) tra i vaccinati, cioè coloro che hanno ricevuto la prima dose di vaccino e quelli che ai quali è stata inoculata anche la seconda dose.

Secondo i dati del ministero sono state consegnate, in Umbria, 265.675 dosi (+28.130) e ne sono state somministrate 250.202, pari al 92,8% (dati sono aggiornati alle 6 di questa mattina). Un aumento consistente di dosi consegnate che fa scivolare indietro l’Umbria nell’inoculazione, ma consente di rimpinguare le scorte cui il sistema sanitario regionale aveva dato fondo per aumentare la velocità di somministrazione.

Tra i vaccinati 147.472 (+1.942) sono donne e 102.730 (+1.587) uomini. La suddivisione per fasce d’età vede 9.261 (+262) vaccinati tra 20 e 29 anni; 16.963 (+97) tra 30 e 39 anni; 23.775 (+98) nella fascia 40-49 anni; 31.210 (+299) tra 50-59 anni; tra i 60 e 69 anni i vaccinati sono 24.393 (+309); 38.378 (+730) tra 70 e 79 anni; 85.307 (+1.631) sono i vaccinati nella fascia d’età 80-89 anni; 20.673 (+397) tra 90 e più. Risultano vaccinati anche 242 (+2) individui nella fascia d’età16-19.

Il resoconto giornaliero della vaccinazione al 22 aprile dei vaccinati secondo le categorie è il seguente:

Operatori sanitari e sociosanitari: 47.917 (+190);

Personale non sanitario: 10.485 (+11);

Ospiti strutture residenziali: 8.946 (+70);

Ultra ottantenni: 101.074 (+2.008);

Fascia d’età 70-79: 23.875 (+381);

Fascia d’età 60-69: 651 (+20);

Forze armate e di polizia: 4.637 (=);

Personale scolastico: 19.472 (+6);

Altro: 1.247 (+5);

Soggetti fragili e caregiver: 31.893 (+833).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, i dati del 22 aprile: l’Umbria cresce ancora per numero di vaccinati

PerugiaToday è in caricamento