rotate-mobile
Cronaca

Professore positivo a scuola, 5 classi e 150 studenti in quarantena: primo posto libero per il tampone il 26 dicembre

lo sfogo di un genitore: "Chiusi in casa per Natale perché non si può fare il tampone nel pomeriggio o andare in un laboratorio privato"

Professore positivo a scuola, scatta la quarantena per 5 classi e 150 ragazzini di un istituto perugino. Tutti bloccati in casa, con i familiari, fino a dopo Natale, perché prima del 26 dicembre non c’è posto per fare il tampone.

Oltre alle lunghe file in auto per andare a fare il tampone con il passaggio in auto (drive through), adesso ci sono anche le lunghe attese anche per chi si deve sottoporre al test in questi giorni di Natale.

"La comunicazione dell’Usl è arrivata ieri, quarantena e tampone il 26 dicembre – racconta una mamma – Il 18 dicembre, che era sabato e gli studenti non erano a lezione, un docente ha manifestato i sintomi del Covid. Tornando indietro di 48 ore è scattata la quarantena per 5 classi della scuola. Se volessi fare il tampone a pagamento in una struttura privata, mi è precluso. Nelle strutture dell’Usl fanno i tamponi fino alle 13 e quindi devo aspettare il 26 per forze. È una chiusura mascherata?".

Nella stessa situazione si trovano un centinaio di famiglie, raggiunte alla comunicazione della quarantena e del tampone obbligatorio: bloccati in casa proprio nei giorni di Natale, senza avere alternative.

"Siamo nel pieno di una pandemia, visto che si fanno i vaccini anche di sera – conclude la mamma – non si poteva aumentare il personale ed effettuare i tamponi anche il pomeriggio? In famiglia siamo vaccinati, tutti, anche il professore era vaccinato. Sappiamo benissimo a cosa serve il vaccino, forse bisogna intervenire su tracciamento e controlli".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Professore positivo a scuola, 5 classi e 150 studenti in quarantena: primo posto libero per il tampone il 26 dicembre

PerugiaToday è in caricamento