menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, nuova postazione per i tamponi "veloci" allestita vicino allo stadio "Blasone" a Foligno

Il direttore generale dell’Azienda Usl Umbria 2 Massimo De Fino: "Decisiva la collaborazione con l’Esercito Italiano che offre un supporto fondamentale alle nostre strutture sanitarie"

Una nuova postazione tamponi in modalità drive through in prossimità dello stadio "Blasone" grazie alla collaborazione con l'Esercito Italiano.

Sono in fase di ultimazione i lavori di allestimento della nuova postazione, nel quartiere Santo Pietro, che verrà attivata entro la prossima settimana grazie ad importanti interventi tecnici e strutturali realizzati dal servizio Attività tecniche e patrimonio e dal servizio Informatico e telecomunicazioni dell’Azienda Usl Umbria 2 in collaborazione con l’Esercito Italiano. La data di attivazione della nuova postazione di Foligno verrà comunicata alla cittadinanza dall’Azienda Usl Umbria 2 con una comunicazione ufficiale.

ESERCITO-3-3"Vorrei esprimere grande apprezzamento per l’enorme contributo offerto in questi mesi dai militari dell’Esercito Italiano delle caserme di Foligno e di Spoleto - dichiara il direttore generale dell’Azienda Usl Umbria 2 Massimo De Fino - Con questo intervento, nella nuova area individuata dall’amministrazione municipale, verranno risolti definitivamente i problemi di traffico che si formano all’uscita Foligno Nord della Ss 75 in prossimità dell’attuale punto di via Camposenago, presso la sede della Croce Bianca".

Ringraziamento rivolto anche al primo cittadino di Foligno Stefano Zuccarini e all’amministrazione comunale che ha accolto la richiesta dell’Azienda Usl Umbria 2 con l’individuazione di un’area ben raggiungibile e più idonea allo svolgimento dei tamponi con questa modalità.

La collaborazione con l'Esercito "proseguirà anche nei prossimi mesi nel distretto di Foligno, grazie alla forte presenza e all’impegno della caserma Gonzaga che accompagna e supporta la vita della comunità cittadina, in particolare in questa lunga e delicata fase di emergenza pandemica" ha concluso De Fino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento