menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giocano alla guerra violando le norme anti Covid, multati sei ragazzi dalla Polizia di Assisi

Le sanzioni per l'assembramento e il mancato utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie

Un gruppo di sei ragazzi è stato multato dagli agenti del Commissariato di Assisi per assembramento e mancato  utilizzo delle mascherine.

I giovani sono stati sorpresi dai poliziotti presso un casolare abbandonato a Petrignano d’Assisi. Una chiamata alla sala operativa aveva segnalato un gruppo di ragazzi armati che si aggirava per la campagna circostante.

Gli agenti giunti sul posto hanno trovato i ragazzi, tutti maggiorenni e provvisti di riproduzioni di armi da guerra a gas o elettrici, impegnati a svolgere attività di guerra simulata.

I ragazzi non avrebbero rispettato le distanze previste dalle prescrizioni atte al contenimento del rischio epidemiologico in materia di assembramento e non indossavano i dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

Tutti i partecipanti sono stati multati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento