menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus e sicurezza, controlli straordinari dei Carabinieri: 350 persone e 180 mezzi controllati con 10 multe

Ad Umbertide eseguito un ordine di cattura per una persona che deve scontare 1 anno e 4 mesi per una condanna

I Carabinieri della Compagnia di Città di Castello, al comando del capitano Giovanni Palermo, hanno effettuato un servizio di controllo del territorio che ha visto impiegate le pattuglie delle Stazioni Carabinieri di Umbertide, Città di Castello, Monte Santa Maria Tiberina e dell’Aliquota Radiomobile.

Durante lo svolgimento del servizio sono state fermate e controllate circa 80 persone e 60 autoveicoli. I controlli sono stati fatti nelle zone per il comune di Città di Castello prevalentemente il centro cittadino e le frazioni Santa Lucia - San Maiano – Cinquemiglia – San Secondo e Fabbrecce, ma anche i parchi di Riosecco e San Pio e per quanto riguarda il Comune di Umbertide si è agito prevalentemente sul centro cittadino ed il parco Ranieri.

I Carabinieri della Stazione di Umbertide hanno rintracciato e arrestato un uomo che deve espiare una condanna di 1 anno e 4 mesi  per il reato di calunnia.

Durante tutta la settimana non sono mancati i controlli in materia di rispetto delle prescrizioni conseguenti all’epidemia da coronavirus. Infatti, a fronte di oltre 350 persone e di circa 180 mezzi controllati, sono state elevate una decina di sanzioni, prevalentemente a carico di persone che si sono spostate senza giustificazione dai rispettivi comuni di residenza, ma anche per la violazione degli orari di coprifuoco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento