Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus, i senatori umbri della Lega: "Riaprono bar e ristoranti, meno restrizioni, più normalità"

Valeria Alessandrini, Luca Briziarelli e Stefano Lucidi: "Mantenere alta la guardia e usando buonsenso, avanti sul percorso di ripartenza, puntando ad aperture ancora più anticipate dove i dati sanitari lo consentono"

Bar e ristoranti riaprono, con le dovute misure di sicurezza anti Covid, ma "oggi tornano definitivamente al lavoro migliaia di ristoranti e di bar che hanno pagato un prezzo salatissimo dovuto alle chiusure dei loro esercizi. La Lega non li ha mai dimenticati e ha sempre chiesto per loro, in accordo con le indicazioni scientifiche, riaperture in sicurezza, ma che fossero certe e garantite" affermano i senatori umbri della Lega Valeria Alessandrini, Luca Briziarelli e Stefano Lucidi.

"Abbiamo costantemente ribadito che il ritorno alla vita passa attraverso il ritorno al lavoro e, grazie all’impegno di Matteo Salvini e del partito, la strada imboccata è quella giusta: meno restrizioni, più normalità. Ora, mantenendo alta la guardia e usando buonsenso, avanti sul percorso di ripartenza, puntando ad aperture ancora più anticipate dove i dati sanitari lo consentono. La Lega c’è, e ancora una volta mantiene le promesse agli italiani, che meritano sostegno e non terrorismo psicologico" si legge nella nota dei tre parlamentari umbri della Lega.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, i senatori umbri della Lega: "Riaprono bar e ristoranti, meno restrizioni, più normalità"

PerugiaToday è in caricamento