Cronaca

Coronavirus, controlli delle forze dell'ordine: in 4 giorni fermate 2mila persone e ispezionati 564 locali

Sono state 29 le persone multate per mancato rispetto delle norme anti Covid-19. Nessuna sanzione per le attività commerciali

Proseguono i controlli delle forze dell’ordine nella provincia di Perugia in relazione alla verifica del rispetto delle misure urgenti per il contenimento della diffusione del virus Covid-19.

Nei giorni che vanno dal 15 al 18 aprile, secondo i dati della Prefettura di Perugia sono state controllate 2.321 persone, con sole 29 multe elevate e nessuna denuncia. Ancora meglio le ispezioni nei locali e nelle attività commerciali: 564 controlli e nessuna sanzione.

Nel dettaglio sono state controllate 424 persone il 15 aprile, con nessuna multa; 862 le persone fermate il 16 aprile con 6 multe. Aumentano i numero il 17 con 589 persone controllate e 10 multe e 446 controlli e 13 sanzioni il 18 aprile. Non sono state fatte denunce per inosservanza del divieto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per le persone in quarantena perché risultate positive al virus.

Negli stessi giorni i controlli sono stati effettuati nelle attività e negli esercizi commerciali della provincia di Perugia: 133 il 15 aprile, 166 il giorno successivo, il 17 aprile sono stati 158 i negozi ispezionati e 107 la domenica 18 aprile. Non sono state elevate sanzioni o disposte chiusure degli esercizi in assenza di violazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, controlli delle forze dell'ordine: in 4 giorni fermate 2mila persone e ispezionati 564 locali

PerugiaToday è in caricamento