Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus, controlli per le strade e negli esercizi commerciali: 679 persone fermate e 10 multe

Nessuna sanzione a seguito dei 176 controlli nelle attività commerciali della provincia di Perugia

Cittadini indisciplinati, titolari di attività commerciali più ligi alle regole. È quanto emerge dal monitoraggio della Prefettura di Perugia relativo ai servizi di controllo inerente le misure urgenti per il contenimento della diffusione del virus Covid-19 svolti dalla forze dell’ordine dal 18 al 20 dicembre nella provincia di Perugia.

Le persone controllare sono state 679 (246 il 18 dicembre, 163 il giorno successivo e 270 il 20 dicembre). Le persone sanzionate sono state 10 (3 il 19 dicembre e 7 il giorno successivo) per mancato utilizzo delle mascherine o perché trovate in giro in orario vietato e senza giustificato motivo. Nessuna denuncia per inosservanza del divieto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per le persone in quarantena perché risultate positive al virus.

Molto meglio i controlli nelle attività ed esercizi commerciali: 176 ispezioni e nessuna sanzione.

I controlli sono stati 86 il 18 dicembre, 40 il giorno seguente e 50 il 20 dicembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, controlli per le strade e negli esercizi commerciali: 679 persone fermate e 10 multe

PerugiaToday è in caricamento