Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, controlli delle forze dell'ordine: chiusi 20 locali e multate 29 persone

Il bilancio dei controlli dal 12 al 17 maggio nella provincia di Perugia. Sono state oltre 2.500 le persone fermate e identificate

Sono state 2.578 le persone fermate, con 29 multe per violazioni delle norme anti Covid, tra il 12 e il 17 maggio. Secondo i dati del monitoraggio dei servizi di controllo inerente le misure urgenti per il contenimento della

diffusione del virus Covid-19 sono stati 907 i locali sottoposti a controlli con 2 sanzioni pecuniarie, ma anche 18 chiusure disposte dal prefetto di Perugia come ulteriore sanzione dopo la chiusura contestuale effettuata dalle forze dell’ordine.

I dati resi noti dalla Prefettura di Perugia riportano 471 persone controllate mercoledì 12 maggio, 392 il giorno successivo, 441 venerdì 14 maggio, 536 sabato 15, 359 la domenica e 379 ieri. Sono state 3 le multe fatte il 12 maggio, 1 il giorno seguente, 6 il successivo, 14 il giorno 15 maggio, 2 la domenica e 3 il lunedì 17 maggio.

Non risultano persone denunciate per inosservanza del divieto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per le persone in quarantena perché risultate positive al virus.

Per quanto riguarda i controlli nelle attività commerciali i numeri riportano 112 ispezioni il 12 maggio, 144 il giorno seguente e 208 quello successivo, 150 i negozi controllati il 15 maggio, 135 domenica 16 e 158 quelli ispezionati ieri.

Le multe sono state elevate il 13 e il 17 maggio. Mentre il 16 maggio sono state disposte 18 chiusure di esercizi commerciali come sanzione accessoria disposta dal prefetto a seguito della prima chiusura effettuate dagli agenti operanti al momento della contestazione dell’illecito. La chiusura varia da 5 a 30 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, controlli delle forze dell'ordine: chiusi 20 locali e multate 29 persone

PerugiaToday è in caricamento