rotate-mobile
Cronaca

Coronavirus, controlli nel fine settimana: multate 30 persone senza mascherina

Fermate e identificate 3.499 persone. Ispezionate 699 attività commerciali: tutto in regola

Trenta persone multate per inosservanza delle disposizioni sull’utilizzo delle mascherine. Sono i risultati dei controlli delle forze dell’ordine per il rispetto della normativa anti Covid nella provincia di Perugia che hanno portato all’identificazione di 3.499 persone e 699 attività commerciali.

Nella giornata del 4 febbraio, sono state fermate e controllate dalle forze dell’ordine nella provincia di Perugia 1.349 persone e non sono state elevate sanzioni per l’inosservanza delle regole in relazione al possesso del green pass, ma ben 27 contravvenzioni per il mancato utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie, cioè le mascherine.

Ispezionati 270 locali, ma in questo caso non sono state elevate multe per violazioni alle norme anti Covid, o sanzioni amministrative che prevedono la chiusura delle attività commerciali o sanzioni di chiusura come misura cautelare.

Nessuna persona è stata denunciata, infine, per l’inosservanza del divieto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per le persone in quarantena perché risultate positive al virus.

Il 5 febbraio le forze dell’ordine hanno controllato 1.306 persone, senza contravvenzioni.

Sono stati 252 i locali ispezionati, anche in questo caso senza multe o chiusure. Nessuna persona denunciata per violazione della quarantena per i positivi.

Nella giornata del 6 febbraio sono state controllate 844 persone, 3 multate per mancato utilizzo delle mascherine, mentre il controllo del green pass non ha registrato violazioni.

Le attività commerciali controllate sono state 177 e non sono state elevate sanzioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, controlli nel fine settimana: multate 30 persone senza mascherina

PerugiaToday è in caricamento