Cronaca

Assembramenti davanti alle scuole e alle fermate dei bus, super controlli delle forze dell'ordine

Collaborazione con Bus Italia per realizzare una mappatura del territorio al fine di concentrare le attività di controllo verso i punti considerati a maggior rischio

Forze dell'ordine a presidio della sicurezza e del rispetto delle norme anti Covid-19 nel momento in cui è ripresa al 50% l’attività didattica in presenza presso gli istituti superiori di Perugia e provincia.

Sono stati rafforzati i servizi di vigilnaza al fine di prevenire assembramenti, non solo intorno ai plessi scolastici prima e dopo lo svolgimento delle lezioni, ma anche nelle fasi di entrata ed uscita degli alunni e presso le stazioni ferroviarie, con particolare attenzione ai vari terminal di arrivo e partenza degli autobus e tutti i luoghi di ritrovo abituale degli studenti.

In collaborazione con Bus Italia è stata realizzata una mappatura del territorio, anche al fine di concentrare le attività di controllo verso i punti considerati a maggior rischio di assembramento.

Il bilancio dei controlli effettuati nella mattinata è sostanzialmente positivo in quanto non si sono riscontrate particolari criticità, anche riguardo al corretto utilizzo dei dispositivi di protezione, anche grazie al contributo della Protezione civile.

Durante il servizio, con la collaborazione di personale addetto al controllo messo a disposizione da Bus Italia presso le fermate di arrivo e partenza più a rischio assembramenti, sono stati effettuati specifici controlli anche al fine di verificare il rispetto dei limiti di capienza da parte dei viaggiatori a bordo degli autobus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assembramenti davanti alle scuole e alle fermate dei bus, super controlli delle forze dell'ordine

PerugiaToday è in caricamento