rotate-mobile
Cronaca Todi

Todi: balli e musica vietati in pista, sigilli ad un'attività commerciale fuorilegge

I Carabinieri avevano fermato le serate nel locale ad agosto, adesso arriva il provvedimento della magistratura: feste organizzate senza alcuna licenza

Balli e musica vietati in pista, i Carabinieri di Todi sequestrano un locale per violazione delle norme anti Covid.

I militari hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo di un'attività imprenditoriale dopo che ad agosto era stato accertato che l’esercizio commerciale di dancing stava esercitando l’attività di pubblico spettacolo con somministrazione agli avventori di alimenti e bevande, nonostante fosse privo delle necessarie autorizzazioni, nonché in violazione dei provvedimenti e delle ordinanze emesse dal Comune di Todi.

La titolare dell’attività, una 70enne residente a Todi, è stata denunciata alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Spoleto, che ha disposto la chiusura momentanea della balera per il mancato rispetto delle norme contro la diffusione della pandemia.

Dalle indagini è emersa la mancanza delle autorizzazioni all'esercizio dell'attività di ballo ed esecuzione di musica che ha portato all'emissione del provvedimento che ferma l'attività illecita e l'eventuale pericolo per la pubblica incolumità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Todi: balli e musica vietati in pista, sigilli ad un'attività commerciale fuorilegge

PerugiaToday è in caricamento