menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spesa senza mascherina e rifiuta di misurare la temperatura, lite con la sicurezza e la Polizia

Denunciata una 56enne per aggressione al direttore, ad un addetto del supermercato e agli agenti del Commissariato di Assisi

Va a fare la spesa, ma non indossa la mascherina, rifiuta di igienizzarsi la mani e misurare la temperatura, poi aggredisce il personale del supermercato e la Polizia.

I poliziotti del Commissariato di Assisi sono intervenuti in un supermercato di Santa Maria degli Angeli, chiamati dal direttore, dopo che una cliente aveva aggredito un’addetta alla sicurezza.

La donna, cittadina italiana 56enne già in passato resa responsabile di un analogo episodio, si era rifiutata di misurare la temperatura, di igienizzare le mani e non indossava la mscherina. Alle richiesta dell'addetta alla sicurezza, la donna reagiva con violenza, aggredendo l‘addetta alla sicurezza e il direttore intervenuto per cercare di sedare la lite. La signora, però, non si calmava e si scagliava contro i due. 

Gli agenti di Polizia riuscivano a fermare la donna, ma questa li insultava e minacciava, rifiutandosi di fornire i documenti validi per l'identificazione, per poi aggredire anche gli agenti, tentando di strappare il cellulare dalle mani di un poliziotto in collegamento con la Sala Operativa.

Riportata la calma, scattava la denuncia della donna in stato di libertà per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e sanzionata per la normativa covid.

Il direttore e l’addetta alla sicurezza hanno dovuto ricorrere alle cure dei medici dell'ospedale di Assisi per contusioni e graffi provocati dall'aggressione della donna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento