menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cortonese, tunisino lo spacciatore e troppi perugini i clienti: arrestato

La Squadra Mobile ha fermato un pregiudicato mentre cedeva dosi di eroina e cocaina a due perugini. Ma dopo il suo arresto il cellulare ha svelato tanti clienti in cerca di dosi

Ancora occhi puntati sulle principali piazze dello spaccio. Gli agenti, armati di telecamere, hanno “filmato” uno spacciatore in piena attività: si tratta di TOUJENI Marouane, nato in Tunisia nel 1992, irregolare in Italia e pluripregiudicato. Lo straniero è stato beccato mentre riforniva due giovani perugini i quali lo attendevano all’interno della loro auto nel sottopassaggio della vicina Via Cortonese.

Dopo una breve fase di “contrattazione”, il tunisino ha ceduto due piccoli  involucri di “cocaina” ed “eroina”. A quel punto sono scattate le manette. Per la squadra mobile il pusher è tra i più richiesti in città: anche dopo la cattura, il suo telefono cellulare ha continuato a squillare facendo identificare altri assuntori tutti perugini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento