Cronaca

INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

Molte le segnalazioni alla Municipale e agli agenti della Questura da parte di cittadini preoccupati

Alle sei del mattino, due ragazzetti (lui e lei) distrutti, addormentati davanti alla porta di un locale. Accanto i loro caschi. Sono venuti in Centro su una due ruote. C’è chi allerta i carabinieri. I vigili dichiarano di non poter intervenire: mancano agenti disponibili e non si può lasciare incustodito il Corpo di Guardia. I due ragazzini (età apparente di 16/17 anni massimo), lei appoggiata a lui, abbandonati sul selciato. Alcune persone fanno attività fisica, ma quasi non degnano di uno sguardo quella scena straziante. Qualcuno timidamente segnala di nuovo alla vigilessa. I primi camion di servizio sfilano accanto.

I due giacciono per terra, abbandonati, svuotati di energie, in atteggiamento scomposto. Non si capisce se siano vivi o morti. Si attende l’arrivo dei carabinieri. Una scena straziante, forse una fughetta con un mancato rientro. E i genitori? Meglio tacere. Magari un primo amore. Tragicamente consumato. Un’esperienza, un assaggio… di cosa non si sa. Poi, sopraffatti dall’alcool o da qualcosa di peggio, si lasciano cadere dove capita. La gente gira alla larga, senza comprensione, senza misericordia. Ognuno si fa, come si dice, i fatti propri. Non vuole rogne. Pietà l’è morta.

Dopo 30 minuti dalla chiamata, senza che nessuno sia ancora intervenuto, i due si riprendono, gli occhi appiccicosi, la testa confusa. Si sono alzati. La bambina si rimette il casco. Si allontanano barcollando, non si sa dove. Lui, pallidissimo e dal passo incerto. Si appoggiano unendo le loro due fragilità. Ora arriva la polizia. Li ha visti e ci sta parlando Poi i ragazzini aspettano la riapertura del kebab in piazza IV Novembre. Intanto il sole illumina la piazza. Un’altra giornata come tante. Nessuno di noi può dirsi perfettamente innocente.

ragazzi-1-centro-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

PerugiaToday è in caricamento