menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corso Vannucci, dopo la pista di pattinaggio rimane il ghiaccio: "Qualcuno potrebbe farsi male"

L'interrogazione-denuncia dell'esponente del Pd, Emanuela Mori, che ha chiesto alla Giunta di intervenire prontamente per togliere i due accumuli.

La pioggia di queste ore forse le farà scomparire, ma ad oggi ci sono due montagnole di ghiaccio, residuo della pista di pattinaggio, montata per Natale in Corso Vannucci. Gli accumuli avvrebbero provocato dei disagi agli utenti e agli commercianti dato che avrebbe provocato delle ulteriori lastre di ghiaccio. Almeno stando alla interrogazione-denuncia dell'esponente del Pd, Emanuela Mori, che ha chiesto alla Giunta di intervenire prontamente per togliere i due accumuli. 

 
"Ora, dopo lo smontaggio della struttura piazza della Repubblica ha assunto l’aspetto di una “neviera” con due considerevoli accumuli di ghiaccio frammisto a fanghiglia semi congelata abbandonati al centro della piazza. Anche a causa delle basse temperature questi accumuli sono ben lungi dallo sciogliersi e trasformarsi in acqua, ma, al contrario, hanno trasformato la piazza in una pericolosa lastra di ghiaccio a tal punto che alcuni commercianti sono dovuti ricorrere al sale anti-ghiaccio per rendere accessibili le proprie attività".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento