Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Corso Garibaldi, occupano una casa e la trasformano in un covo: refurtiva e droga, arrestati

Beccati mentre rientravano nell'appartamento. L'appello della polizia per ritrovare i proprietari della refurtiva

Occupano un appartamento a Corso Garibaldi e lo trasformano in un covo. Beccati e arrestati. Ora la polizia di Perugia lancia un appello per trovare i proprietari della refurtiva: "E' a disposizione dei cittadini il numero di telefono 075 5062620 della Questura di Perugia per verificare se fra la refurtiva ci sono oggetti di proprietà sottratti illecitamente".

L'allarme e l'arresto

Un cittadino ha notato due uomini che entravano in un appartamento da una finestra, così ha lanciato l'allarme. Gli agenti della Volante si sono precipitati sul posto con tre volanti, circondando la zona e catturando i due prima che riuscissero a scappare. Si tratta di un cittadino tunisino di 42 anni e di un algerino di 36 anni, entrambi con precedenti e irregolari. 

Secondo la ricostruzione della polizia di Perugia i due hanno occupato un appartamento rimasto vuoto e lo hanno trasformato in un covo per spacciare e rubare. Gli agenti, nel corso della perquisizione, hanno trovato 25 dosi di cocaina, 5 di eroina e 38 di hashish. E non è fnita qua. Scoperto anche il bottino di diversi colpi: 13 orologi di marca, 8 smartphone, 4 notebook, un navigatore satellitare, una sigaretta elettronica, un obiettivo per macchina fotografica, un visore notturno, 5 paia di occhiali, delle casse acustiche per PC, una televisione, delle cuffie acustiche e una tessera sanitaria. 

I due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio in concorso di sostanze stupefacenti e denunciati per ricettazione ed invasione di terreni ed edifici. Il giudice ha convalidato l'arresto. Per i due sono state avviate le pratiche per l'espulsione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Garibaldi, occupano una casa e la trasformano in un covo: refurtiva e droga, arrestati

PerugiaToday è in caricamento