Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, vuole il documento a tutti i costi e sfonda la porta dell'Anagrafe chiusa: denunciato un pregiudicato

L'uomo chiedeva di rinnovare la carta d'identità nonostante gli uffici comunali di Assisi fossero chiusi per l'emergenza sanitaria: dopo l'irruzione il 25enne è stato bloccato dalla Polizia

Un'insistenza costata cara a un 25enne di Assisi, che in piena emergenza coronavirus e senza un valido motivo di urgenza volev rinnovare la carta d'identità. Dopo aver contattato telefonicamente l’Ufficio Anagrafe del Comune per chiedere se avesse potuto recarsi in ufficio al fine di ottenere il duplicato dell proprio documento smarrito, il giovane non si è accontentato delle spiegazioni dell'imiegata comunale, che lo aveva invitato a desistere vista la chiusura al pubblico dello sportello legata all'emergenza sanitaria.

Ecco così che si è presentato comunque di fronte all’ufficio comunale e ha contattato di nuovo l'impiegata, per poi sferrare colpi alla porta e fare irruzione all'interno del Comune dopo che la dipendente gli aveva ribadito l'impossibilità di soddisfare la sua richiesta. Entrato senza alcun dispositivo di protezione individuale per la prevenzione del contagio da coronavirus, così da costringere invano l’impiegata a proteggersi il volto con le mani una volta arrivato in prossimità degli sportelli dell’Ufficio anagrafe, il 25enne è stato fermato e bloccato dagli agenti del Commissariato di Polizia di Assisi.

Ricostruita la dinamica degli eventi grazie anche alle dichiarazioni dei presenti raccolte dai poliziotti, il giovane (con numerosi precedenti penali) è stato denunciato all’autorità giudiziaria per violenza e minaccia a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e per il reato di cui all’art. 650 codice penale, non avendo ottemperato alle disposizioni vigenti per il contenimento della diffusione del contagio da coronavirus. Per fortuna né i pooliziotti né gli impiegati del Comune hanno riportato ferite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, vuole il documento a tutti i costi e sfonda la porta dell'Anagrafe chiusa: denunciato un pregiudicato

PerugiaToday è in caricamento