Cronaca

Coronavirus, il vaccino Novavax arriva in Italia

Un milione le dosi in distribuzione alle Regioni. Novavax è considerato un vaccino più tradizionale rispetto ai preparati a mRNa o a vettore virale

Il vaccino Novavax è in Italia. Come spiega Today sono un milione le dosi in distrubizione alle regioni e alle province autonome, secondo quanto riferito dal commissario straordinario per l'emergenza covid, il generale Francesco Paolo Figliuolo. 
"Poi arriveranno ancora un altro paio di milioni di dosi nel mese di marzo. Per cui ci sarà possibilità anche di utilizzo di questo ulteriore vaccino", ha aggiunto il commissario.

Novavax è considerato un vaccino più tradizionale rispetto ai preparati a mRNa come Pfizer e Moderna, e quelli a vettore virale quali AstraZeneca e Johnson & Johnson. La tecnologia utilizzata è quella proteica (il vaccino contiene frammenti purificati dell'agente patogeno, che fanno scattare la risposta immunitaria), la stessa di altre vaccinazioni, come quelle anti epatite e pertosse. 

Non è prevista la vaccinazione "eterologa": chi comincia con Novavax dovrà proseguire con lo stesso vaccino, che viceversa non potrà essere somministrato come seconda o terza dose a chi ha già effettuato la vaccinazione anti-covid con altri prodotti farmaceutici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il vaccino Novavax arriva in Italia
PerugiaToday è in caricamento