Cronaca

Vaccino anti-Covid, in Umbria somministrato un quarto delle dosi: tutti i numeri

I dati aggiornati dal Ministero della Salute: nella regione è stato somministrato il 25,2% delle dosi consegnate

Dopo le 9.750 dosi consegnate e somministrate in Italia nel 'Vaccine Day' del 27 dicembre, sono 469.950 le ulteriori dosi di vaccino anti-Covid distribuite dal governo alle Regioni dal 31 dicembre al primo di gennaio. Di queste, secondo i dati del Ministero della Salute aggiornati alle ore 00:59 di ieri (4 gennaio), sono 118.554 (71.104 a donne e 47.450 a uomini) quelle già somministrate sul territorio nazionale (il 24,7%, praticamente un quarto del totale).

Coronavirus, lunedì 4 gennaio in 'zona arancione': cosa si può fare e cosa è vietato

In linea con la media nazionale c'è l'Umbria, dove sono stati somministrate 1.250 (745 a donne e 505 a uomini) delle 4.960 dosi arrivate alla Regione (il 25,2%): la fascia 50-59 anni è stata la più vaccinata finora con 348 dosi somministrate, seguita da quella 40-49 anni (341 dosi), 30-39 anni (300 dosi), 60-69 anni (153 dosi), 20-29 anni (95 dosi), 70-79 anni (6 dosi), 80-89 anni (6 dosi) e 90+ anni (una dose). Degli umbri finora vaccinati sono sono 1.223 gli operatori sanitari e sociosanitari, 10 i soggetti rientranti nel personale non sanitario e 17 gli ospiti di strutture residenziali.

Coronavirus in Umbria, la mappa aggiornata: i dati comune per comune

La campagna di vaccinazione, a guardare la 'mappa' fornita dal dicastero, procede intanto a velocità diversa nelle varie zone del Paese che vede in testa alla speciale 'classifica' la Provincia autonoma di Trento (54,8% delle dosi a disposizione già somministrate), seguita da Lazio (48,7%), Veneto (40,6%) e Toscana (37,8%). Impressionano in negativo invece i numeri di Molise (1,7%), Sardegna (3%), Calabria (3,5%), Lombardia (3,9%) e Valle d'Aosta (4,4%). Dei 118.554 italiani finora vaccinati 105.747 sono operatori sanitari e sociosanitari, 6.173 soggetti rientranti nel personale non sanitario e 6.634 ospiti di strutture residenziali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino anti-Covid, in Umbria somministrato un quarto delle dosi: tutti i numeri

PerugiaToday è in caricamento