Cronaca

Coronavirus, vaccini in Umbria: partite le somministrazioni del monodose Johnson&Johnson

Da ieri un vaccino in più oltre a quelli di Pfizer, Moderna e Astrazeneca: 287 le dosi inoculate

C'è un vaccino in più a disposizione dell'Umbria nella lotta al coronavirus. Da ieri (martedì 4 maggio) ha infatti preso il via la somministrazione del monodose di Johnson&Johnson, con 287 dosi inoculate (il 6,04% di quelle consegnate da Roma alla task-force umbra). Il vaccino statunitense va ad aggiungersi a quelli di Pfizer, Moderna e AstraZeneca.

Coronavirus, il bollettino dei vaccini in Umbria al 5 maggio: tutti i dati
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, vaccini in Umbria: partite le somministrazioni del monodose Johnson&Johnson

PerugiaToday è in caricamento