rotate-mobile
Cronaca

Coronavirus, l'analisi di Gammaitoni (Unipg): "I vaccini funzionano per prevenire il Covid-19"

La spiegazione del professore di Fisica sperimentale dell'Università degli Studi di Perugia

"I vaccini funzionano per prevenire il Covid-19?". Luca Gammaitoni, professore di Fisica sperimentale dell'Università degli Studi di Perugia parte da questa domanda per analizzare la situazione del coronavirus. E aggiunge: "Spesso si sente obiettare sull’utilità dei vaccini per il fatto che anche persone vaccinate si contagiano e contraggono la malattia. Proviamo a fare un po’ di chiarezza".

Nel post Facebook spiega: "I vaccini attuali offrono una protezione alla malattia caratterizzata da una certa percentuale. Supponiamo il 90%. Che vuole dire?Vuole dire che se io che sono vaccinato, vado ad una festa e entro a contatto con una persona infetta, allora ho il 90% di probabilità di non ammalarmi. Se però in quella festa entro a contatto con 2 persone infette allora la mia probabilità di non ammalarmi diventa 81%. Se poi uscendo incontro una 3a persona infetta, la probabilità scende al 73%, con 4 incontri al 66%. Con dieci incontri si arriva al 35%. Cioè con 10 incontri ho il 65% di probabilità di ammalarmi".

Conclusione: "Capite quindi che se i miei contatti con infetti sono molti, alla fine per me diventa inevitabile contrarre la malattia, anche se sono vaccinato. Ecco perché si ammala anche chi è vaccinato ed ecco perché bisogna mantenere atteggiamenti prudenti anche se si è vaccinati. I vaccini funzionano. Siamo noi che a volte non funzioniamo benissimo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, l'analisi di Gammaitoni (Unipg): "I vaccini funzionano per prevenire il Covid-19"

PerugiaToday è in caricamento