Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus in Umbria, oggi primi vaccini per la fascia 60-69 anni: il nuovo cronoprogramma

Primo step per l'accelerazione della campagna con cui la Regione punta a somministrare almeno una dose a tutti i cittadini vaccinabili entro la fine di luglio

Al via oggi in Umbria la somministrazione di vaccini anti-Covid ai cittadini tra i 60 e i 69 anni, primo step di quell'accelerazione che secondo il rimodulato cronoprogramma della Regione Umbria dovrebbe portare entro maggio ad accogliere le adesioni per tutte le fasce e poi entro la fine di luglio all'inoculazione della prima dose a tutti gli umbri vaccinabili. Dei 28mila 60-69enni che hanno dato la loro adesione sono 6mila quelli già prenotati e che saranno vaccinati tra oggi (mercoledì 19 maggio) e lunedì prossimo (24 maggio).

Coronavirus, rimodulato il piano vaccinale dell'Umbria: il cronoprogramma

"Si tratta di una significativa accelerazione - spiega la Regione - che sarà resa possibile grazie all’aumento a 42 giorni dell’intervallo di tempo tra l’inoculazione della prima e della seconda dose di Pfizer, e a condizione, ovviamente, che vengano garantite adeguate dosi di vaccino da parte della struttura del Commissario straordinario nazionale". La Regione Umbria poi si dice "già pronta per avviare l’operatività dei punti vaccinali presso i luoghi di lavoro, in attesa delle specifiche direttive da parte dei Ministeri competenti" e garantisce che "metterà a disposizione altri due team itineranti che di volta in volta potranno affiancare i diversi punti vaccinali del territorio regionale".

Continua a leggere >>>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Umbria, oggi primi vaccini per la fascia 60-69 anni: il nuovo cronoprogramma

PerugiaToday è in caricamento