menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il punto della Regione Umbria: vaccinato il 65% degli 80enni prenotati

In quattro giorni somministrato il vaccino anti-Covid a 4.902 dei 7.546 nati nel 1940 e a gennaio 1941 che ne avevano fatto richiesta

Dopo la richiesta di più vaccini fatta dalla governatrice Donatella Tesei al ministro della Salute Roberto Speranza nell'incontro di due giorni fa, la Regione fa il punto sulla campagna di vaccinazione scattata per i soggetti che hanno compiuto 80 anni: secondo quanto reso noto dall'assessore regionale alla Salute Luca Coletto in quattro giorni (dal 15 febbraio alle ore 14 di oggi, 18 febbraio) sono stati vaccinati 4.902 cittadini nati nel 1940 e a gennaio 1941, quindi il 65 per cento dei 7.546 prenotati (il dato relativo alle prenotazioni è stato rilevato il 18 febbraio alle ore 14).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento