rotate-mobile
Cronaca

Coronavirus in Umbria, Tesei: "Ordinanza in arrivo, bisogna frenare la variante Omicron"

La 'governatrice' anticipa le prossime mosse per affrontare l'aumento dei contagi: "Metteremo in sicurezza la Sanità e il sistema socio-assistenziale e ci saranno raccomandazioni per i cittadini"

"Non siamo esenti dalla variante Omicron del Covid, perché questo virus non rispetta i confini regionali ed è arrivata anche in Umbria". Così ha parlato la 'governatrice' Donatella Tesei chiudendo la conferenza stampa di fine anno della Giunta regionale in cui ha affrontato inevitabilmente anche il tema dell'aumento dei contagi degli ultimi giorni. 

Il bollettino del 22 dicembre: 677 positivi e 236 guariti, aumentano i ricoveri

"C'è stato un incremento dei positivi importante - ha aggiunto la presidente - e entro oggi firmerò un'ordinanza che tende a dare delle linee per mettere in sicurezza il settori della Sanità e quello socio-assistenziale. Andremo a stilare una serie di raccomandazioni ai cittadini, per avere massima attenzione e sconsigliare alcune cose. Bisogna frenare il più possibile il diffondersi della variante Omicron e anche se ci sono norme di carattere nazionale con direttive chiare a seconda fascia che occupiamo (l'Umbria è per il momento ancora in quella bianca, ndr) vogliamo sollecitare la comunità alla massima precauzione. Per le festività invito tutti gli umbri a mantenere tutte le cautele e a evitare assembramenti. C'è poi una cabina di regia nazionale prevista per domani (giovedì 23 dicembre, ndr) e per alcune cose dobbiamo sicuramente attendere il pronunciamento governo".

Coronavirus, Coletto: "La variante Omicron è in Umbria, pronti con il piano ospedali"

Intanto prosegue la campagna di vaccinazione: "Stiamo andando bene con le somministrazioni della terza dose e anche della prima dose per le nuove fasce autorizzate (bambini da 5 a 11 anni, ndr). I numeri ci dicono inoltre che anche chi non aveva aderito alla fascia si sta avvicinando. Rinnovo il mio invito alla vaccinazione oltre che a mantenere le cautele indicate, dalle mascherine al distanziamento fino all'attenzione nel frequentare luoghi e situazioni che potrebbero essere causa di contagio". Poi alcuni chiarimenti sulla situazione ospedali: "C'è stato un incremento dei positivi importante e anche se le nostre strutture ospedaliere reggono so che l'assessore Coletto ha già dato disposizione per implementare i posti letto attraverso il sistema modulare di attivazione".

Guasto sulla rete di Usl Umbria 1 e 2: rallentamenti in punti vaccinali e drive-through


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Umbria, Tesei: "Ordinanza in arrivo, bisogna frenare la variante Omicron"

PerugiaToday è in caricamento