Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Foligno

Coronavirus, via alla vaccinazione dei pazienti fragili, oncologici e dializzati

Al via all'ospedale "San Giovanni Battista" di Foligno la vaccinazione anticovid per 120 pazienti in cura presso il Day hospital oncologico

 Al via all'ospedale "San Giovanni Battista" di Foligno, la vaccinazione anticovid in favore di 120 pazienti in cura presso il Day hospital oncologico.
Alle ore 8.30 si è iniziata la somministrazione delle dosi di vaccino Pfizer Biontech agli assistiti, convocati fino alle ore 14 presso il servizio di Sorveglianza Sanitaria al primo piano della struttura ospedaliera dal sistema regionale di prenotazione grazie agli elenchi forniti dalla responsabile di Oncologia del "San Giovanni Battista", la dottoressa Monica Sassi.
Due i team vaccinali impegnati nella campagna in favore dei pazienti fragili dal direttore del presidio ospedaliero Rita Valecchi e coordinati dai responsabili Antonella Anselmi e Silvia Cigliano.

Anche al "Santa Maria della Stella" di Orvieto è partita la campagna vaccinale in favore di 12 pazienti dializzati ed 8 pazienti oncologici con vaccino RNA Pfizer. L'attività è coordinata dal team vaccinale ospedaliero in collaborazione con le strutture di Nefrologia e Dialisi e di Oncologia. Intanto i team sanitari del distretto di Orvieto diretto dalla dr.ssa Teresa Manuela Urbani hanno completato la vaccinazione agli assistiti e agli operatori delle strutture residenziali e semiresidenziali del territorio. 73 soggetti con disabilità fisica e psichica e 75 operatori delle strutture residenziali hanno già ricevuto la prima e seconda dose Pfizer mentre per i centri diurni e le strutture semiresidenziali sono stati vaccinati, con prima dose, 12 disabili adulti e 20 operatori che a breve completeranno il ciclo con seconda dose Pfizer.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, via alla vaccinazione dei pazienti fragili, oncologici e dializzati

PerugiaToday è in caricamento