Cronaca

Coronavirus, il sindaco di Spello dimesso dall'ospedale

Il primo cittadino, ricoverato a fine marzo, è tornato a casa

Gli ultimi dati del bollettino sull'emergenza coronavirus in Umbria sono confortanti, ma sono ancora decine i pazienti positivi al coronavirus ricoverati negli ospedali della regione. Tra questi però non c'è più il sindaco di Spello, che aveva visto le sue condizioni migliorare nei giorni scorsi e ora è tornato a casa dopo che a fine marzo era stato ricoverato con sintomi influenzali acuti (prima a Foligno e poi trasferito a Terni) risultando in seguito positivo al tampone.

Coronavirus, la mappa aggiornata del contagio: tutti i casi comune per comune

"Carissimi cittadini, vi rendo noto che il sindaco Moreno Landrini oggi pomeriggio è stato dimesso dall’ospedale ed è tornato nella propria abitazione - ha scritto il vice sindaco Guglielmo Sorci sul profilo Facebook del Comune -. A nome mio personale, della Giunta comunale, del Consiglio Comunale, dell’amministrazione e della cittadinanza un caloroso bentornato con l’augurio di una serena convalescenza".

Coronavirus, il sindaco di Spello rivoverato a Terni

Dall'amministrazione comunale poi arriva il bollettino che fa il punto della situazione sull'emergenza coronavirus: "Oggi, 15 aprile, nel territorio comunale si registrano: 2 soggetti positivi al COVID-19, di cui uno ospedalizzato; 18 soggetti in isolamento fiduciario; 3 soggetti clinicamente guariti; 1 soggetto guarito. È importante continuare a non uscire di casa. Facciamolo per rispetto di noi stessi e dell’intera comunità a cui apparteniamo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il sindaco di Spello dimesso dall'ospedale

PerugiaToday è in caricamento