rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus in Umbria, il report della Regione: "Evidente trend dei contagi in salita nella fascia 3-18 anni"

Il Nucleo epidemiologico: "La curva epidemica, come pure la media mobile a 7 giorni, mostrano un trend in forte aumento"

Coronavirus in Umbria, il punto della situazione. Secondo il report del Nucleo epidemiologico regionale sull’andamento dell’epidemia, "la curva epidemica, come pure la media mobile a 7 giorni, mostra un trend in forte aumento rispetto alle settimane precedenti. L’incidenza settimanale mobile per 100.000 abitanti al 15 dicembre è pari a 147". 

Lo studio evidenzia che "l’RDt sulle diagnosi calcolato per gli ultimi 14 giorni con media mobile a 7 giorni aumenta, attestandosi ad un valore di 1,37" . L’andamento regionale dell’incidenza settimanale mobile per classi di età "conferma tassi superiori alla media regionale tra coloro che hanno età compresa tra 3-18 anni, con un evidente trend in salita". E ancora: "I tassi si mantengono inferiori ai 50 casi per 100.000 abitanti solo tra gli ottantenni e più".

Secondo il report del Nucleo epidemiologico "nella settimana 6-12 dicembre tutti i distretti, all’infuori di Media Valle del Tevere e Valnerina, superano i 50 casi x 100.000 abitanti mentre 3 distretti (Assisi, Narni-Amelia e Spoleto) superano i 200 casi. Sono 17 i comuni che superano i 200 casi per 100.000 abitanti di cui 5 con più di 5000 abitanti (Amelia, Assisi, Castiglione del Lago, Gualdo Tadino e Spoleto)".

"Si conferma - evidenzia lo studiio -  il lieve aumento nell’impegno ospedaliero regionale (al 15 dicembre 56 ricoveri di cui 8 in terapia intensiva), mentre si registrano nella settimana 6-12 dicembre 2 decessi". 

Cattura-90-8

Coronavirus in Umbria, il bollettino del 16 dicembre 

Nessun nuovo decesso, 260 nuovi positivi al Covid e 94 guariti. Secondo il bollettino della Regione Umbria e della Protezione Civile, aggiornato alle 10.06 del 16 dicembre, sono 2869 (+166 rispetto al 15 dicembre) gli attualmente positivi al coronavirus in Umbria. Nelle ultime 24 ore eseguiti 3330 tamponi e 9.946 test antigenici in tutta la regione. 

Coronavirus in Umbria, il monitoraggio della scuola: gli alunni positivi e le classi in quarantena

Al 16 dicembre sono 57 (+1 rispetto al 15 dicembre) i ricoverati negli ospedali dell'Umbria, di cui 9 (+1) in terapia intensiva, e 2.812 (+165 rispetto al 15 dicembre) gli isolamenti contumaciali. 

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono 70.079 (+260) i casi totali di positività al coronavirus registrati in Umbria, 65713 (+94) i guariti, 1497 (dato invariato) i decessi, 1.285.376 (+3.330) i tamponi eseguiti e 1.352.459 (+9.946) i test antigenici effettuati. 

Vaccini contro il coronavirus, il punto in Umbria 

Gli umbri vaccinati con terza dose sono già 191.126 (+6.620 rispetto a ieri 15 dicembre, +3,6%), cioè il 22,23% della popolazione che può vaccinarsi. Gli umbri che hanno completato il ciclo vaccinale con due inoculazioni sono 691.802 (+551 rispetto a ieri, 80,24%). In crescita le prime dosi: 710.202 (+337 rispetto al 15 dicembre, 81,35%).

Sono 81.345 quelli che finora hanno fissato l'appuntamento secondo i dati sul portale della Regione.

In base al report governativo sui vaccini aggiornato alla mattina del 16 dicembre l'Umbria ha utilizzato finora il 95,3 per cento delle dosi fornite, cioè 1.545.320 su 1.621.632. Ne restano, quindi, disponibili 76.312. 

Vaccini contro il coronavirus, nuove scorte 

Nuove scorte di vaccino contro il coronavirus in arrivo per l'Umbria. Poste Italiane annuncia con una nota che "sono diretti a Perugia i furgoni Sda per la consegna di 10.000 dosi del vaccino Moderna". E ancora: "Nella giornata di oggi (16 dicembre) alcuni mezzi, in collaborazione con l’Esercito Italiano, prenderanno in carico le scatole contenenti i vaccini Moderna e le consegneranno all'Azienda Ospedaliera di Perugia". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Umbria, il report della Regione: "Evidente trend dei contagi in salita nella fascia 3-18 anni"

PerugiaToday è in caricamento