rotate-mobile
Cronaca

Coronavirus in Umbria, curva e incidenza: "Trend in leggera diminuzione"

Dati in miglioramento secondo il report del nucleo epidemiologico della regione, ricoveri sostanzialmente stabili ma "34 decessi dal 31 gennaio al 6 febbraio"

Continua il calo, seppure lento, della curva epidemica. Questo dicono i dati del report settimanale elaborato dal nucleo epidemiologico della Regione Umbria, secondo cui "la curva epidemica, come pure la media mobile a 7 giorni, mostra un trend in leggera diminuzione rispetto alle settimane precedenti".

In calo anche l’incidenza settimanale mobile per 100.000 abitanti che all’8 febbraio è pari a 1.084 (la settimana scorsa era a 1.350), così come diminuisce l’RDt sulle diagnosi calcolato per gli ultimi 14 giorni con media mobile a 7 giorni attestandosi ad un valore di 0,80 (rispetto allo 0,85 della settimana precedente).

"L’andamento regionale dell’incidenza settimanale mobile per classi di età mostra tassi superiori alla media regionale tra coloro che hanno età compresa tra 03-44 anni - spiegano dal nucleo epidemiologico regionale -, con un trend in leggera diminuzione per tutte le classi d’età". 

Rispetto alla settimana precedente poi "non si osservano variazioni sostanziali nell’impegno ospedaliero regionale, mentre dal 31 gennaio al 6 febbraio si sono verificati 34 decessi", a cui si sommano gli altri 24 registrati dal 7 al 10 febbraio.

Covid in Umbria, il report del nucleo epidemiologico della Regione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Umbria, curva e incidenza: "Trend in leggera diminuzione"

PerugiaToday è in caricamento