menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, arriva l'ordinanza: anche a Spoleto mascherine obbligatorie

Il provvedimento in vigore da sabato 11 aprile: sarà necessario proteggersi naso e bocca nei luoghi pubblici

L'emergenza coronavirus continua e anche a Spoleto, come già accaduto in altri comuni, arriva l'ordinanza per rendere obbligatoria la mascherina fuori di casa. A firmarla stamattina è stato il sindaco Umberto de Augustinis e il provvedimento sarà in vigore da domani (sabato 11 aprile).

Coronavirus in Umbria, il bollettino del 10 aprile: contagi in calo. E aumentano i guariti

L'ordinanza obbligherà dunque i cittadini, causa emergenza epidemiologica, "ad usare strumenti di protezione del naso e della bocca all'interno di tutti i luoghi chiusi, se liberamente accessibili al pubblico, frequentati da più di cinque persone, inclusi gli ospedali. La prescrizione - si legge in un comunicato dell'amministrazione comunale - è valida anche all’interno dei mezzi del trasporto pubblico locale, compresi autobus e treni, che effettuino servizio viaggiatori nelle stazioni cittadine, oltre che sui taxi, sulle vetture a noleggio con conducente e negli ascensori a servizio di parcheggi e mobilità pubblici. Bisogna indossare la mascherina anche nei mercati all'aperto, fermo restando l'obbligo di mantenere la distanza di sicurezza prevista dalla normativa nazionale e negli edifici aperti al culto. Dall'obbligo sono esentati i minori di 7 anni ed i soggetti affetti da sindromi o stati che impediscano l'utilizzo di sistemi protettivi attestati, fermo restando l'obbligo di distanziamento sociale previsto per ragioni di salute".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento