rotate-mobile
Cronaca Magione

Coronavirus, nuovi positivi a Magione: il totale dei contagiati sale a 11

A comunicarlo è stata l'amministrazione comunale sui propri profili social

Sale il numero di contagiati da Covid-19 a Magione con il totale che sale a 11.A comunicarlo è stata l'amministrazione comunale attraverso i prorpri profili social ufficiali: "Magione conta undici casi (di cui solo nove all'interno del comune) - si legge in un post su Facebook - .Tre persone malate si aggiungono purtroppo alle otto di ieri (giovedì 26 marzo, ndr). Un aumento significativo, con due pazienti residenti nel nostro territorio ma domiciliati a Perugia - dove sono in quarantena - e con uno invece in isolamento a Magione dopo una trasmissione avvenuta in famiglia (contagio non d'importazione). Si tratta di situazioni distinte da quelle fino ad ora conosciute. Tutte le necessarie indagini dell'USL Umbria 1 sono state attivate e i familiari e i vari contatti sono stati sottoposti ad isolamento.

Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria: i casi per comune di residenza al 26 marzo

RACCOMANDAZIONI - Poi le raccomandazioni alla popolazione: "La graduale riduzione della velocità di contagio dei giorni scorsi sembra aver avuto una battuta d'arresto, sia in Umbria che nel resto d'Italia. Se – come dicono gli esperti – siamo vicini al picco, è questo il momento della massima attenzione. È per questa ragione che, di fronte alle scene di assembramento di stamattina (ieri, 26 marzo, ndr) alle Poste del capoluogo, peraltro con forte vento freddo, si è protestato formalmente con la direzione provinciale di Poste italiane affinché corregga l'organizzazione del servizio".

La rabbia del sindaco di Magione: "Sportelli delle Poste ridotti: gente al freddo e rischio contagio"

FILE ALLE POSTE - Proprio a tal proposito l'amministrazione comunale di Magione ricorda che "le pensioni di marzo rimangono pagabili per 60 giorni e quindi si può andare anche dopo le date previste e comunque fino al 31 maggio; chi ha bancomat o postepay non vada allo sportello a ritirare, ma utilizzi - magari con l'aiuto di figli e nepoti - gli sportelli automatici senza recarsi in banca o alle Poste; sfidare il freddo e gli assembramenti è cosa sempre da evitare, consultatevi in famiglia prima di uscire e andare in banca o alle Poste".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nuovi positivi a Magione: il totale dei contagiati sale a 11

PerugiaToday è in caricamento