Cronaca

Migranti in fuga sulla E45 durante il trasferimento in Umbria: rintracciati dalle forze dell'ordine

Approfittando di una sosta durante il viaggio verso le strutture di accoglienza di Montecastrilli e Perugia, una ventina di migranti ha tentato invano di fuggire

Fuga sulla E45 per una ventina migranti di origine curda e iraniana, che dopo essere sbarcati nei giorni scorsi sulle coste siciliane erano stati assegnati dal ministero dell'Interno, in accordo con le prefetture, alle strutture di accoglienza di Montecastrilli e Perugia. Come spiega Terni Today i migranti, approfittando di una sosta all'altezza di San Gemini del bus che li trasportava sulla E45, si sono dileguati.

Subito scattate le operazioni di ricerca da parte di polizia e carabinieri, i primi 'fuggitivi' (che secondo quanto riferito dalle forze dell'ordine erano stati tutti sottoposti a tampone con esito negativo) sono stati rintracciati nel quartiere ternano di Gabelletta e portati in questura per l'identificazione e il trasferimento nelle strutture in cui erano inizialmente diretti. Il restante gruppo di migranti scappati è stato invece individuato e fermato dalla Polfer alla stazone di Terni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti in fuga sulla E45 durante il trasferimento in Umbria: rintracciati dalle forze dell'ordine

PerugiaToday è in caricamento