Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Umbria, al bar e in piazza rigorosamente senza mascherina: locale chiuso e sei cittadini multati

Accade nel ternano dove sono in corso controlli dell'Arma per far rispettare le norme anti-covid. Indossare la mascherina risulta ancora un tabù per molti

Con l'Umbria in zona rossa come il resto d'Italia nel periodo di Pasqua sono stati intensi i controlli delle forze dell'ordine nella regione, tornata poi arancione subito dopo le festività. Giornate di 'straordinari' anche per i carabinieri della compagnia di Terni, costretti a sanzionare i cittadini protagonisti di alcune situazioni al limite mentre per la maggior parte dei casi "tutte le pattuglie coinvolte nel dispositivo di controllo - spiegano dall'Arma - sono state indirizzate al dialogo e alla comprensione".

Comprensione e dialogo che non sono però bastati a Vocabolo Cannucciano, frazione del comune di Stroncone, dove i carabinieri della locale Stazione hanno sanzionato 6 persone del posto, sorprese assembrate nelle immediate vicinanze di un bar mentre si intrattenevano in gruppo senza indossare la mascherina facciale filtrante e senza rispettare la distanza di sicurezza interpersonale. Tutti sono stati multati poiché fuori dall’abitazione senza giustificato motivo, oltre che per il mancato rispetto delle prescrizioni di tutela della salute.

Ancor peggio è andata al titolare di un bar a Terni, dove l'intervento dei carabinieri della Stazione di Collescipoli ha portato in via precauzionale alla chiusura per cinque giorni dell'esercizio commerciale in cui era stato consentito l'ingresso oltre l'orario consentito per il servizio d'asporto a un cliente, che ha poi aspettato la consegna seduto a un tavolo del locale e senza mascherina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, al bar e in piazza rigorosamente senza mascherina: locale chiuso e sei cittadini multati

PerugiaToday è in caricamento