Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Coronavirus in Umbria, risalita dei contagi: "Due fasce di popolazione si stanno muovendo in controtendenza"

L'analisi di Luca Gammaitoni, professore di fisica sperimentale dell'Università degli Studi di Perugia

"In Umbria, nell’ultima settimana si osserva una risalita dei contagi giornalieri. Il fenomeno è dovuto al contributo di due fasce di popolazione che si stanno muovendo in controtendenza". Luca Gammaitoni, professore di fisica sperimentale dell'Università degli Studi di Perugia, torna ad analizzare la situazione coronavirus con un post su Facebook. 

"Mentre il resto della popolazione vede calare i proprio contagiati - spiega Gammaitoni - , la fascia 14-19 e la fascia 20-24 mostra un incremento. Questo è probabilmente dovuto alle occasioni di socialità legate al carnevale". E ancora: "Per non compromettere il buon andamento della curva epidemica è importante mantenere prudenza nei contatti sociali (no assembramenti all’aperto e mascherina al chiuso) e non smettere la campagna vaccinale, soprattutto per le prime dosi oggi più importanti che mai". 

274715185_10222010351911272_4316707013994913335_n-3

Coronavirus in Umbria, il bollettino del 5 marzo 

Secondo il bollettino della Regione Umbria e della Protezione Civile, aggiornato alle 10.05 del 5 marzo, sono 9.766 (+163 rispetto al 4 marzo) gli attualmente positivi al Covid-19 in Umbria. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 1.782 tamponi molecolari e 6.022 test antigenici. 

Cattura-90-58

Al 5 marzo sono 141 (-6 rispetto al 4 marzo) le persone ricoverate negli ospedali dell'Umbria, di cui 5 (dato invariato rispetto al 4 marzo) in terapia intensiva, e 9.625 (+169 rispetto al 4 marzo) le persone in isolamento contumaciale.

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono 189.031 (+987 rispetto al 4 marzo) i casi totali di positività al Coronavirus registrati in Umbria, 177.516 (+821 rispetto al 4 marzo) i guariti, 1.749 (+3 rispetto al 4 marzo) i decessi, 1.532.623 (+1.782 rispetto al 4 marzo) i tamponi molecolari e 2.210.027 (+6.022 rispetto al 4 marzo) i testi antigenici eseguiti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Umbria, risalita dei contagi: "Due fasce di popolazione si stanno muovendo in controtendenza"
PerugiaToday è in caricamento