menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il cardinal Bassetti trasferito in terapia intensiva

L'arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, positivo al Covid, è ricoverato al Santa Maria della Misericordia

Il cardinale Gualtiero Bassetti è in terapia intensiva. Positivo al Covid e ricoverato dal 31 ottobre al Santa Maria della Misericordia, l'arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei è stato trasferito in rianimazione dopo che nella notte le sue condizioni si sono aggravate.

Aggiornamento (ore 12.15) - In mattinata la conferma da parte della Cei: "Il Cardinale Gualtiero Bassetti - si legge sul sito della conferenza episcopale italiana -, Arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, ricoverato dallo scorso 31 ottobre presso la struttura di Medicina d’Urgenza COVID 1 dell’Ospedale 'Santa Maria della Misericordia' di Perugia, è stato trasferito dai sanitari che lo hanno in cura nella Terapia Intensiva 2 dove proseguono le terapie del caso. Il trasferimento è avvenuto durante la notte tra il 2 e il 3 novembre, dopo una variazione dei parametri vitali. Il Cardinale è vigile e collaborante. I sanitari dell’azienda ospedaliera di Perugia emetteranno nel corso della giornata il bollettino medico per un ulteriore approfondimento delle condizioni di salute dell’Arcivescovo".

Covid, i vescovi umbri: "Una catena di preghiera per il cardinal Bassetti"

I FRATI - Un pensiero in mattinata è stata espressa anche dai frati di Assisi: "Il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza episcopale italiana, si sarebbe aggravato - scrivono in una nota -. Il porporato, positivo al Covid 19 con una polmonite bilaterale, è stato trasferito in terapia intensiva. Siamo accanto al Cardinale e a chi soffre con la preghiera e l'affetto". La chiesa perugino-pievese, nei giorni scorsi, aveva fatto sue le parole del segretario generale della Cei monsignor Stefano Russo: "Continuiamo a essere vicini al cardinale presidente. Lo accompagniamo con la preghiera e l’affetto del Popolo di Dio, certi che il Signore non farà mancare la sua consolazione e il suo sostegno in questa prova".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento