Coronavirus, l'ospedale di Perugia apre il bando ai medici stranieri: "Cade una barriera"

Per partecipare, oltre alla laurea in Medicina e Chirurgia, ai cittadini extracomunitari è richiesto un permesso di soggiorno di lungo periodo o lo status di rifugiato. Foad Aodi, presidente Amsi: "Ringrazio il commissario Onnis"

Cade una barriera in Umbria dove, per fronteggiare l'emergenza coronavirus, l'azienda ospedaliera di Perugia ha pubblicato un bando di concorso (qui il link) per dirigenti medici da assumere a tempo determinato aperto anche a cittadini extracomunitari con "il possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o il possesso dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria e la relativa documentazione probatoria deve essere prodotta all’atto di presentazione della domanda, pena esclusione". Il bando, con scadenza 25 novembre e destinato ai laureati in Medicina e Chirurgia, riguarda le aree di anestesia e rianimazione, malattie dell'apparato respiratorio, malattie infettive, medicina interna, neurologia, endocrinologia, gastroenterologia, direzione medica di presidio ospedaliero, medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro.

Un'apertura, quella fatta in Umbria, accolta con favore dall'Associazione medici di origine straniera in Italia: "Ringraziamo l’Azienda Ospedaliera di Perugia per questo bando importante - afferma il presidente Foad Aodi - che fa cadere il muro della barriera della cittadinanza italiana. Speriamo che sia l'inizio per poter coinvolgere tutti i medici e specialisti italiani e di origine straniera senza classificarli di serie B quando si parla di diritti e di seria A e quando si parla di dover. Ringrazio il dottor Antonio Onnis (commissario per l'emergenza Covid 19 della Regione Umbria, ndr) con cui ci siamo confrontati negli ultimi giorni e di aver pubblicato l'avviso pubblico senza l'obbligo della cittadinanza italiana per i medici stranieri come purtroppo stanno facendo alcune Regioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento